Unesco Sites of Italy: Assisi, the Basilica of San Francesco and Other Franciscan Sites

ITA:

Assisi, la Basilica di San Francesco e altri siti francescani
Basilica of Saint Francis of Assisi in Umbria Italy

Use player to listen to Italian version

English

Located in central Italy, in the region of Umbria, Assisi is the birthplace of St. Francis, patron saint of Italy. Since Francis was canonized in 1228, only two years after his death, Assisi has been closely associated with the cult and diffusion of the Franciscan movement in the world, and its universal message of peace and tolerance. 

Assisi has a wealth of art treasures and religious architecture, such as the Basilica of San Francesco, an “an outstanding example of a type of architectural ensemble that has significantly influenced the development of art and architecture,” according to Unesco, which inscribed the site into its World Heritage list in 2000.

The Basilica of San Francesco complex consists of two superimposed churches, the Lower Church and the Upper Church, decorated with frescoes by late medieval painters from the Roman and Tuscan schools, including Cimabue, Giotto, Simone Martini, Pietro Lorenzetti. Halfway down the nave is the access into the crypt, which contains the tomb of Saint Francis, a simple sarcophagus placed on a rock.

Other monuments that are part of this Unesco site include the Church of Santa Chiara, founder of the order of the Poor Clares, the Cathedral of San Rufino, the Church of San Pietro (13th century), Santa Maria Maggiore.

Today, Assisi is still one of the most visited spiritual centers in the world and often hosts events dedicated to peace and interreligious dialogue.

Italian

Situata nell'Italia centrale, nella regione dell'Umbria, Assisi è la città natale di San Francesco, patrono d'Italia. Da quando Francesco fu canonizzato nel 1228, solo due anni dopo la sua morte, Assisi è stata sempre strettamente associata al culto e alla diffusione del movimento francescano nel mondo e al suo messaggio universale di pace e tolleranza.

Assisi è ricca di tesori d'arte e di architetture religiose, come ad esempio la Basilica di San Francesco, un “eccezionale esempio di complesso architettonico che ha influenzato in modo significativo lo sviluppo dell'arte e dell'architettura”, scrive l'Unesco, che ha inserito il sito nell’elenco del patrimonio mondiale dell’umanità nel 2000.

Il complesso della Basilica di San Francesco è costituito da due chiese sovrapposte, la Chiesa inferiore e la Chiesa superiore, decorate con affreschi di pittori tardo-medioevali delle scuole romana e toscana, tra cui Cimabue, Giotto, Simone Martini, Pietro Lorenzetti. A metà della navata si accede alla cripta, che contiene la tomba di San Francesco, un semplice sarcofago posto su una roccia.

Altri monumenti che fanno parte di questo sito Unesco includono la Chiesa di Santa Chiara, fondatrice dell'ordine delle Clarisse, la Cattedrale di San Rufino, la Chiesa di San Pietro e Santa Maria Maggiore.

Oggi, Assisi è ancora uno dei centri spirituali più visitati al mondo e spesso ospita eventi dedicati alla pace e al dialogo interreligioso.

More Dual Language Articles...